Richiesta
Newsletter abbonare

La primavera nelle Dolomiti: Quando il sole splende per la prima volta …

Sentire il risveglio della primavera

Avete mai assistito al risveglio del mondo alpino in Alto Adige dopo il letargo invernale? Quest’esplosione di energia fresca e naturale vitalità è immediatamente tangibile. Ma prima che le nostre montagne spazzino via dai loro monumentali corpi neve e ghiaccio, si assiste all’ultimo divertimento invernale: la neve di marzo in molti comprensori invita ancora una volta sulle piste. Visto che il sole splende già con forza, potrete scendere sugli sci anche con abiti leggeri. Sono solo alcuni giorni, ma sfruttarli significa dare il perfetto benvenuto alla primavera nelle Dolomiti.

Sentire il risveglio della primavera

Camminare verso il sole

Quando la vegetazione alpina si fa strada, avrete un’ampia varietà di cose da vedere. Lungo i soffici prati di montagna spuntano i germogli di croco, mentre il colorato mondo degli insetti inizia a gironzolare. Le campane delle mucche si sentono nuovamente risuonare e l’azzurro cielo primaverile illumina il vostro cammino. Naturalmente in questo periodono sono consigliate escursioni in valle. Il risveglio della primavera è un cambiamento lento e la neve si ritira sulle cime poco a poco. In compenso il gorgoglio dei ruscelli nuovamente carichi a quote più basse è sempre più incantevole.

Der Sonne entgegenwandern

Seguite il profumo dei boccioli

Potete seguire gli itinerari escursionistici che preferite o semplicemente potete seguire il profumo del mare di fiori in cui si tramutano i pendii con il risplendere dei primi caldi raggi di sole. Anche i percorsi ciclistici in questo periodo sono divertenti. Ora è possibile percorrere sentieri che nel caldo estivo soffocante risulterebbe essere forse troppo faticoso. Molti dei nostri ospiti apprezzano particolarmente questo gustoso momento dell’anno di passaggio tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera nelle Dolomiti. È come essere uno dei primi ospiti dell’anno ad arrivare a una fragorosa festa della natura.

Seguite il profumo dei boccioli